Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.
Quanti giorni dura il ricovero per un'ureteroscopia?
Questa procedura viene eseguita in sedazione: perciò è necessario il ricovero solitamente limitato a un solo giorno (day surgery) in caso di ureteroscopia diagnostica, mentre può essere necessario il prolungamento del ricovero per una notte in caso di ureteroscopia operativa.
Per ridurre il rischio di bruciore durante la minzione al termine della procedura viene posizionato un catetere vescicale che è necessario mantenere per qualche ora.
La dimissione è possibile quando, dopo la rimozione del catetere vescicale, la minzione riprende regolarmente.

Quali attività si possono fare con uno stent ureterale?
Dopo la dimissione si possono riprendere le normali attività quotidiane, compresi i viaggi in aereo, anche se durante la procedura è stato posizionato uno stent ureterale.
Viene consigliato solo di aumentare l’apporto idrico e di non ritardare la minzione quando subentra lo stimolo.