Durante l’esame si ricevono radiazioni?
L’ecografia è una tecnica di diagnostica per immagini basata sugli echi prodotti da un fascio di ultrasuoni che attraversa un organo o un tessuto. Attualmente, l’ecografia viene utilizzata di routine in ambito radiologico, internistico, chirurgico e ostetrico. È innocua e presenta una buona sensibilità diagnostica per le patologie degli organi costituiti da tessuti molli.
Il suo limite principale è rappresentato dal fatto di essere operatore-dipendente: affinché le informazioni ricavabili da uno studio ecografico siano correttamente interpretate, si richiedono particolari doti di manualità e spirito di osservazione, oltre a cultura dell’immagine ed esperienza clinica.