Villa Montallegro ha avviato la completa riorganizzazione dei propri servizi di fisiokinesiterapia e riabilitazione sia nel reparto di degenza in casa di cura sia nei centri ambulatoriali  che si trovano nella sede di via Montezovetto in Albaro e in quella di via Corsica in Carignano. In sostanza, come spiega Maria Teresa Pereira (nuovo direttore tecnico del reparto di degenza e dei centri ambulatoriali), la riorganizzazione del servizio di riabilitazione ha come obiettivo di poter offrire un servizio unico ai Pazienti in entrambe le sedi che operano ora con un’unica gestione e con un unico staff sanitario. Il reparto interno, vale a dire la riabilitazione in degenza, vede come consulente il dottor Francesco Ventura, responsabile della Riabilitazione ortopedica del Policlinico San Martino.

La parte riabilitativa è seguita anche dai dottori Lorenzo Boldrini e Gian Maria Vassallo (specialisti in Medicina dello sport), impegnati, insieme a Roberto Castrogiovanni, anche nelle visite per idoneità sportiva.

Montallegro sta infatti promuovendo la propria attività anche in questo ambito: lo sport, l’attività fisica, il semplice movimento diventano di per sé una forma di medicina riabilitativa, coniugata a diversi livelli.

Sport agonistico e amatoriale, ma anche completamento dell’attività riabilitativa (al termine dei cicli di fisiokinesiterapia) con una vera a e propria preparazione atletica a secco (palestra o “campo”, all’aperto) o in acqua, affidata a professionisti del movimento.

La riabilitazione in degenza

Per quanto riguarda i pazienti in ricovero, il servizio di fisioterapia e riabilitazione motoria (inserito in una struttura di ricovero polispecialistica) è in grado di assistere tutte le necessità riabilitative secondo i bisogni e le esigenze del singolo paziente, in regime di ricovero (e successivamente anche ambulatoriale), seguendo i protocolli riabilitativi e fisioterapici elaborati dal medico fisiatra, sempre presente in Villa Montallegro. Durante il periodo di ricovero, i pazienti vengono educati dal personale tecnico – in reparto o anche nella struttura ambulatoriale – alla progressiva ripresa dell’autonomia nelle attività della vita quotidiana.

Il recupero dell’autonomia funzionale viene ottenuto grazie a un programma riabilitativo individuale. L’attività si rivolge a vari tipi di pazienti. In particolare a coloro che hanno subito traumi, con o senza intervento chirurgico, o a quelli che devono recuperare una maggiore autonomia funzionale; ai pazienti neurologici che, dopo un episodio cerebro vascolare (es. ictus), necessitano di un ambiente protetto durante la fase di stabilizzazione delle loro condizioni; a pazienti che, dopo un lungo periodo di allettamento in seguito a un ricovero ospedaliero, ovvero dopo patologie di diverso tipo, possano trarre giovamento dai trattamenti di mobilizzazione e rieducazione fisioterapica.

Tra le varie patologie, oltre a quelle ortopediche, la riabilitazione si rivolge a pazienti neurologici e reumatologici, ma anche a portatori di patologie respiratorie e a pazienti di interesse geriatrico, intervenendo sui disturbi della deglutizione e del linguaggio, oltre a sviluppare le cosiddette terapie antalgiche, vale a dire quelle terapie che tendono al miglioramento della qualità di vita del paziente con gestione del dolore. (nella foto la terapia manuale)

La centralità del paziente

Il percorso riabilitativo per chi è ricoverato in Villa Montallegro viene coordinato da un team di specialisti che, valutando le condizioni generali, condivide gli obiettivi fisioterapici da raggiungere per ottimizzare la permanenza nella casa di cura e il post ricovero con attività da svolgere a domicilio e/o in regime ambulatoriale.

Le sedute di fisioterapia sono effettuate, in base al grado di autosufficienza del paziente, in camera, oppure in palestra e in piscina fisioterapica, tutti i giorni, due volte al giorno (compreso sabato, domenica e giorni festivi).

Per coloro che al momento della dimissione necessitano ancora di trattamenti riabilitativi, Montallegro garantisce terapie domiciliari.

I due centri ambulatoriali di fisioterapia

Il paziente che si rivolge ai centri ambulatoriali (sia a seguito del ricovero in Montallegro, sia per risolvere problemi di vario tipo che richiedano la fisioterapia) sarà preso in carico da un medico specialista in fisiatria o in medicina dello sport durante la prima visita di ingresso al centro di riabilitazione. Il medico definirà il programma riabilitativo più appropriato che verrà poi eseguito dai fisioterapisti che operano in Montallegro, sia ad Albaro sia in Carignano.

Il raggiungimento degli obiettivi clinici e funzionali del paziente verrà monitorato costantemente durante il percorso di cura da parte del fisioterapista durante le sedute riabilitative e verificato dal fisiatra in sede di visita di controllo durante e al termine del percorso di cura previsto.

Villa Montallegro, nei suoi due centri, garantisce assistenza e cura per le patologie traumatiche dell’apparato locomotore, con particolare riguardo ai traumi da sport, le patologie croniche muscoloscheletriche, i percorsi di cura dopo intervento chirurgico ortopedico e il recupero durante e dopo la degenza del paziente in clinica. In funzione del tipo di patologia e del livello funzionale del paziente, il percorso di cura sarà caratterizzato da una progressione di lavoro per la risoluzione del dolore, il recupero della mobilità articolare della forza e flessibilità muscolare e della capacità motoria.

L’esercizio terapeutico viene posto al centro del percorso di cura volto al recupero della funzione, sia finalizzata al ritorno alla normale attività quotidiana o a quella sportiva, sia agonistica sia amatoriale. Non a caso Montallegro è stata scelta dalle principali squadre sportive liguri come partner tecnico-sanitario (nella foto, la punta della Sampdoria André Grégoire Defrel mentre si sottopone ai test di isocinetica con la dottoressa Pereira).

Sono disponibili sedute di idrokinesiterapia (foto a destra) ovvero con esecuzione di esercizio nella vasca terapeutica ideale per le prime fasi riabilitative e per favorire il recupero della mobilità articolare e della deambulazione, sedute di palestra per l’esecuzione dei trattamenti manuali, la terapia fisica con macchinari medicali e l’esercizio terapeutico, di rinforzo muscolare e di tipo coordinativo per il recupero della funzione, infine sedute di preparazione atletica utili al recupero della condizione atletica e della gestualità sportiva.

Sono inoltre disponibili un servizio di valutazione funzionale per la misura della forza muscolare (test isocinetico) e delle caratteristiche di resistenza allo sforzo (test del lattato), oltre alla possibilità di usufruire di prestazioni mediche quali onde d’urto e infiltrazioni (mesoterapia e infiltrazioni articolari) anche con fattori di crescita (PRP). Una delle attività di analisi consiste nel test ergometrico che si realizza con un elettrocardiogramma durante lo sforzo compiuto dal paziente che pedala su una speciale bicicletta chiamata “cicloergometro”. Questa prova è anche utilizzata in medicina dello sport per il rilascio dell’idoneità agonistica.

Gli indirizzi:

Villa Rosa in Villa Montallegro, via Montezovetto 27, tel. 010 3531 – 303/460/461
Via Corsica 2/4, tel. 010 5879 78

mail: piukinesi@montallegro.it

Scritto da:

Mario Bottaro

Giornalista, è consulente per la comunicazione di Villa Montallegro