TAC coronarica


Per completare l'inquadramento del Paziente cardiologico, la TC volumetrica a 128 strati Revolution Evo General Electric, disponibile solo in Villa Montallegro, permette la ricostruzione tridimensionale delle coronarie e l’analisi funzionale dell’attività cardiaca (CardlQ function Xpress), oltre a quantificare con precisione i volumi del ventricolo sinistro e destro, la frazione di eiezione e la massa del miocardio.
L'indicazione principale attesa dall'esame è quella di escludere la presenza di malattia coronarica in pazienti con probabilità di malattia bassa-intermedia e attraverso indagini non invasive (in particolare la prova da sforzo) non conclusive.
Altri ambiti di utilizzo solo la rivalutazione di Pazienti già rivascolarizzati (con by-pass o con angioplastica), con dolori toracici atipici, l'esclusione di malattia coronarica in Pazienti con cardiopatia dilatativa, l'esclusione di coronaropatia in Pazienti candidati a chirurgia cardiaca valvolare e l'esclusione di anomalie coronariche.
L'indicazione all'esame è data dal Cardiologo dopo attenta valutazione del quadro clinico del singolo Paziente, dell'iter diagnostico effettuato, e dell'esclusione di eventuali controindicazioni.