Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.
!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js'); fbq('init', '569219623249078'); // Insert your pixel ID here. fbq('track', 'PageView');

News ed Eventi

News

primavera_sampdoria_montallegro_genova
La squadra della Primavera della Sampdoria è stata sottoposta in Villa Montallegro alla valutazione propriocettiva con il metodo Riva. Seguiti dalla dottoressa Maria Teresa Pereira Ruiz i futuri campioni blucerchiati hanno seguito il Delos Postural Proprioceptive System che rivoluziona l’approccio riabilitativo, l’allenamento sportivo e la prevenzione dei deficit dell’equilibrio profondo.
La propriocezione (o cinestesia), studiata fin dal 1906, tende a sviluppare la capacità di percepire la posizione del corpo e lo stato di contrazione dei muscoli senza il supporto della vista: si tratta, in sostanza, di collaborare efficacemente al controllo del movimento. Un’attività fondamentale per gli sportivi, ma anche e soprattutto per tutte le persone in particolare se non più giovanissime e quindi soggette a possibili cadute. Con la modernissima strumentazione del metodo Riva, utilizzata in Villa Montallegro, la persona è soggetta a flussi di segnali visuo-propriocettivi ad alta frequenza che consentono di riprogrammare i centri di controllo, le capacità di movimento, il controllo posturale e la stabilità articolare, sia in soggetti sani (in particolare gli atleti) sia in soggetti patologici o sedenta

News ed eventi