Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.

News ed Eventi

News


A Natale il peso forma guadagnato faticosamente in autunno, dopo i gelati dell’estate, viene messo seriamente in pericolo dalle cene di lavoro, dagli aperitivi con gli amici del calcetto e dalle feste in famiglia.

Cosa fare? Il nostro nutrizionista, Luca Spigno, specialista in Scienza dell'Alimentazione, propone di fare un po' di calcoli.
Cominciamo dagli aperitivi natalizi.
Primo: attenzione alle noccioline che valgono 700 calorie ogni 100 grammi.
Secondo: appena meglio va con le patatine fritte, 312 calorie.
Terzo: benino con le olive verdi in salamoia: 108 calorie.

Ora “contiamo” anche che cosa beviamo.
Queste le caratteristiche dei cocktail più comuni: 60 calorie per 100 ml di Spritz e Americano, 80 per il Gin tonic, 100 per il Negroni, 135 per Mojito.
Ma ogni bicchiere varia da 150 a 200 ml e quindi quelle calorie vanno moltiplicate per 1,5 o per 2..

Facendo un po’ le somme: 30 g di noccioline, 40 g di patatine fritte, 100 g di olive e un Negroni, il nostro aperitivo ci fa “guadagnare” da 500 a 600 calorie!

Ecco una dieta “risparmia calorie” per il giorno in cui si prevede di consumare un aperitivo: colazione con latte parzialmente scremato (150 ml), due fette di pane integrale (30 g) e un cucchiaino di miele. Una mela a metà mattina. Pranzo con insalata mista, bresaola (100 g), un cucchiaio di olio di oliva e due gallette di mais. Uno yogurt magro a merenda.

Dopo l’aperitivo un piatto di minestra di legumi senza pasta e un frutto.

Il totale della giornata sono da 600 a 800 calorie (escluso l'aperitivo, naturalmente).

(foto di Jens Theess)




Niccolò Figari
, recchellino, 29 anni, forte difensore della Pro Recco pallanuoto, è stato dimesso da Villa Montallegro dopo la riduzione della frattura delle ossa nasali, infortunio patito durante l'incontro di campionato contro l'Acquachiara sabato 25 novembre.


L'intervento, perfettamente riuscito, è stato eseguito dal dottor Franco Ameli.

L'atleta riprenderà gli allenamenti tra una settimana e probabilmente sarà già in vasca contro il Posillipo il 22 dicembre prima della sosta natalizia.

Con la Pro Recco, Figari ha al proprio attivo la vittoria in otto Campionati italiani, in sette Coppa Italia, in un'Eurolega e una Lega Adriatica, una Supercoppa d'Europa. Ha fatto parte della Nazionale ai Mondiali di Shanghai del 2011 (medaglia d'oro) e a quelli di Barcellona 2013.

(nella foto, in Villa Montallegro Figari dopo l'intervento)



News ed eventi