Ecografia prostatica trans rettale

È un esame della durata di pochi minuti che tramite una sonda a ultrasuoni permette lo studio morfologico e volumetrico della prostata e l’evidenziazione della presenza di noduli (nella porzione periferica – detta anche mantellare – della ghiandola) sospetti per malignità.
Il Paziente deve posizionarsi sdraiato su un fianco con le gambe flesse.
Una sonda ecografica lubrificata viene inserita nell’ampolla rettale; le onde emesse dalla sonda, del tutto innocue per la salute, vengo visualizzate su un monitor. Qualche ora prima dell’esame è necessario eseguire un clistere affinché l’ampolla rettale sia libera da ogni contenuto fecale. L’esame non è doloroso.

Controindicazioni all’esecuzione sono la presenza di emorroidi, ragadi o una stenosi (restringimento) del canale anale.