Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.

Diagnostica strumentale neurofisiologica


La neurofisiologia clinica (NFC) si avvale di indagini strumentali basate sulla valutazione dei segnali elettrici generati spontaneamente o per induzione a livello del sistema nervoso centrale, di quello periferico, della giunzione neuromuscolare e del muscolo. Con la registrazione, la misurazione e l’interpretazione di questi fenomeni elettrici si ottengono importanti informazioni per la diagnosi di malattie neurologiche e neuromuscolari. Oltre all’elettroencefalografia (EEG), le metodiche più importanti sono l’elettromiografia (EMG), la neurografia (ENG), le metodiche per studiare la trasmissione neuromuscolare, lo studio dei riflessi, i potenziali evocati (PE), i PE motori (PEM), la stimolazione magnetica transcranica (TMS), la polisonnografia (PSG) e i test di funzionalità autonomica.