Uro TC

È un esame TAC, con mezzo di contrasto e “posa urografica” (rappresenta infatti un’evoluzione dell’urografia) che, grazie alla ricostruzione in 3D, dà una completa visione della via escretrice.
La uro TC fornisce informazioni sulla funzionalità dell’apparato escretore e sulla morfologia di reni e vie urinarie, evidenziando la presenza di malformazioni, calcoli o di neoformazioni solide.
È indicata in caso di ematuria (presenza di sangue nelle urine), per la diagnosi di neoplasie del rene, dell’uretere e della vescica e, in caso di colica renale, per la diagnosi e la localizzazione di calcoli.

Continua...

Ecografia prostatica trans rettale

È un esame della durata di pochi minuti che tramite una sonda a ultrasuoni permette lo studio morfologico e volumetrico della prostata e l’evidenziazione della presenza di noduli (nella porzione periferica – detta anche mantellare – della ghiandola) sospetti per malignità.
Il Paziente deve posizionarsi sdraiato su un fianco con le gambe flesse.
Una sonda ecografica lubrificata viene inserita nell’ampolla rettale; le onde emesse dalla sonda, del tutto innocue per la salute, vengo visualizzate su un monitor. Qualche ora prima dell’esame è necessario eseguire un clistere affinché l’ampolla rettale sia libera da ogni contenuto fecale. L’esame non è doloroso.

Continua...

Ecografia dell’apparato urinario

È un esame della durata di una quindicina di minuti che, con l’utilizzo di una sonda a ultrasuoni appoggiata sull’addome, permette lo studio dell’apparato urinario.
Vengono valutate:

  • morfologia, dimensioni ed ecostruttura dei reni;
  • l’eventuale presenza di calcoli e neoformazioni cistiche o tumorali;
  • la dilatazione dei reni o della parte superiore degli ureteri;
  • lo spessore delle pareti della vescica e l’eventuale presenza al suo interno di tumori, calcoli o diverticoli;
  • ripetendo l’ecografia vescicale, dopo aver urinato, si può valutare il residuo post minzionale e anche la morfologia e le dimensioni della prostata.
Continua...