Ecobiometria con biometro ottico (Zeiss Iolmaster®) e/o con biometria a ultrasuoni per contatto o immersione

La biometria ottica fornisce l’esatto potere del cristallino artificiale da impiantare nel corso di intervento per cataratta al fine di correggere preesistenti difetti visivi come miopia, ipermetropia e astigmatismo anche di grado elevato. Questo esame è basato sull’interferometria ottica a coerenza parziale e utilizza una radiazione laser dedicata.
L’attuale chirurgia della cataratta non è più limitata al ripristino della trasparenza dei mezzi diottrici, ma al recupero funzionale ottimale senza l’uso di occhiali.

Continua...

Fluoroangiografia retinica e OCT (tomografia a coerenza ottica)

È uno studio tramite immagini ad alta risoluzione della retina nei suoi diversi strati e delle eventuali alterazioni patologiche della struttura.

La diagnostica retinica per immagini prevede la valutazione in autofluorescenza del polo posteriore retinico (con l’applicazione di una particolare radiazione luminosa a frequenza vicina all’infrarosso e alla banda blu). La fluoroangiografia viene eseguita somministrando per via endovenosa un colorante vitale fluorescente (fluoresceina).
Permette la diagnosi, la valutazione e il follow-up di molte affezioni retiniche che comprendono le patologie vascolari (occlusioni venose o arteriose, retinopatie correlate a malattie sistemiche quali diabete, vasculiti, etc.) e le patologie degenerative, infiammatorie e neoplastiche come la degenerazione maculare senile o miopica, la corioretinopatia sierosa centrale, le papilliti (alterazioni della terminazione del nervo ottico), i nevi e/o i melanomi.

Continua...

Tomografia del segmento anteriore mediante Optovue Pentacam®

L’esame analizza la forma e alcune caratteristiche ottiche della cornea, misurando curvatura, forma e dimensioni di tutte le strutture della parte anteriore dell’occhio.
In particolare, misura curvatura ed elevazione della superficie anteriore e posteriore della cornea, spessore della cornea, profondità della camera anteriore (lo spazio compreso tra cornea e iride) e angolo irido-corneale (la struttura che drena i liquidi nell’occhio).

Continua...