Ambulatorio di fisiopatologia digestiva

Manometria esofagea

Permette di studiare i movimenti e le variazioni di pressione dell’esofago, mediante un catetere del diametro di 2,9 mm.; è dotato di otto sensori che trasmettono i dati manometrici a un computer che li elabora.
In sostanza, analizzando le variazioni di pressione nei diversi segmenti dell’esofago a seguito degli atti deglutitori, valuta le contrazioni dell’organo e le corrette chiusura e apertura degli sfinteri esofagei, due valvole localizzate tra esofago e faringe (superiore) e tra esofago e stomaco (inferiore).

Continua...

Ambulatorio di fisiopatologia digestiva

Nell’ambulatorio di fisiopatologia digestiva di Villa Montallegro vengono eseguite indagini strumentali per l’approfondimento diagnostico di numerose patologie dell’apparato digerente, quali: disturbi della motilità (è il complesso delle manifestazioni motorie indipendenti dall’attività psichica), reflusso gastroesofageo, intolleranze alimentari, infezioni gastrointestinali. Fra queste:

  • manometria esofagea,
  • pH-impedenzometria esofago-gastrica delle 24 ore,
  • breath test,
  • manometria anorettale.

Qui può essere anche attuata la riabilitazione del pavimento pelvico.