Asportazione di tumore dell’utero

Le neoplasie dell’utero si distinguono in carcinoma della cervice (la parte inferiore dell’utero) e tumore dell’endometrio (= il tessuto di rivestimento della cavità interna dell’utero), a seconda sella sede di insorgenza.

Video

Continua...

Isterosalpingografia (ISG)

È una metodica radiologica finalizzata allo studio della morfologia uterina e al controllo della pervietà (= idoneità a consentire il passaggio) delle tube di Falloppio.

L’isterosalpingografia (ISG) prevede l’introduzione di uno speculum (= divaricatore) in vagina per mettere in evidenza il collo dell’utero e consentire il posizionamento di un istero iniettore (= piccola cannula monouso) nel canale cervicale. Attraverso questo dispositivo viene immesso un mezzo di contrasto iodato, per consentire la visualizzazione della superficie interna dell’utero e delle tube e produrre la documentazione radiologica. Raramente, in questa manovra, è necessario applicare sul collo uterino una pinza.

Continua...

Asportazione di miomi uterini

Il mioma uterino, o fibroma, è una malattia provocata da una crescita anormale della parete muscolare uterina; è molto comune nelle donne adulte; può avere dimensioni variabili da pochi millimetri a molti centimetri. La causa è sconosciuta.

Continua...