Mastoplastica con impiego di protesi mammarie

L’utilizzo di impianti protesici (bilateralmente o unilateralmente) è indicato in caso di:

  • ricostruzione mammaria, dopo intervento di mastectomia, in tempo immediato o differito;
  • ricostruzione mammaria, dopo intervento di mammectomia sottocutanea;
  • mastoplastica additiva a fini estetici per ipoplasia (= sviluppo incompleto) mammaria, asimmetria o involuzione postgravidica.

Video

Continua...

Liposuzione

L’intervento chirurgico di liposuzione ha finalità estetiche e consiste nell’aspirazione (rimozione) di adiposità (= aree di grasso) localizzate. Le zone trattate più frequentemente sono gli arti inferiori, i fianchi, i glutei, le cosce e l’addome.
In tutti gli interventi di chirurgia plastica estetica sono previsti buoni risultati; la stabilità tuttavia non è assoluta in quanto molteplici fattori possono condizionare il risultato nel tempo. Questa evenienza non è determinata da un difetto della tecnica chirurgica, ma dalla risposta individuale ai processi di cicatrizzazione.

Video

Continua...

Blefaroplastica (plastica palpebrale)

La blefaroplastica è un intervento che serve a eliminare le “borse” sotto gli occhi e l’eccesso di pelle della palpebra superiore che causano un aspetto invecchiato e stanco dell’occhio.
I rigonfiamenti palpebrali non costituiscono un problema legato solo all’estetica; spesso sono causa di piccoli ma fastidiosi disturbi, come arrossamenti, lacrimazione o restringimento del campo visivo.

Continua...