Questo sito utilizza cookies propri e di terzi al fine di consentirti la migliore esperienza nel suo utilizzo. Se procedi con la navigazione accetti la loro presenza.
!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js'); fbq('init', '569219623249078'); // Insert your pixel ID here. fbq('track', 'PageView');

Analisi cliniche


Le analisi cliniche comprendono tutte le indagini diagnostiche per misurare la quantità delle sostanze presenti nel sangue e nei fluidi corporei (es. l’urina) e aiutano il Medico a diagnosticare o a escludere una malattia, a determinare una caratteristica genetica dell’individuo (es. il suo gruppo sanguigno), a monitorare l’andamento di una malattia già nota (es. il livello della glicemia nel Paziente diabetico).
La diagnostica di laboratorio è fondamentale inoltre per valutare la predisposizione di un individuo a sviluppare una malattia (es. il valore del colesterolo in rapporto al rischio cardiovascolare).

Le principali attività della diagnostica di laboratorio sono 3.


Ematologia

Esame emocromocitometrico, studio dei fattori della coagulazione, determinazione del gruppo sanguigno e fattore RH.


Chimica clinica

Dosaggio della glicemia, delle proteine, delle vitamine, dei sali minerali, degli ormoni, degli anticorpi e dei marcatori tumorali.


Microbiologia

Batteriologia, virologia, parassitologia, micologia.

Una particolare determinazione di laboratorio è l’emogasanalisi che può essere venosa o arteriosa a seconda del vaso scelto per il campionamento: comporta un prelievo di sangue eseguito (se arterioso) abitualmente dall’arteria radiale, posta sulla superficie interna del polso o dalla femorale, a livello inguinale. È indicato in tutti i casi in cui ci sia il sospetto di un’insufficienza respiratoria; serve a valutare la quantità di ossigeno e di anidride carbonica nel sangue e il pH ematico (il pH è la grandezza che misura l’acidità o la basicità di una soluzione acquosa: il sangue in condizioni normali ha valori di pH compresi tra 7,35 e 7,45).

Il laboratorio di Villa Montallegro (in proprio o in service) è in grado di eseguire qualsiasi determinazione richiesta.
(estratto da istruzione operativa IO.02san – sistema Qualità Villa Montallegro)
I campioni biologici, per gli esami pre-operatori e per tutti gli altri accertamenti di laboratorio programmati, sono prelevati alla mattina tra le 7.00 e le 9.00; nel caso di Pazienti accettati al mattino, il prelievo di sangue e altri campioni biologici deve essere comunque eseguito entro le ore 9.00, in modo da consentire al Laboratorio analisi cliniche di procedere alla refertazione entro le ore 11.00 dello stesso giorno (per gli esami pre-operatori di routine).

I Pazienti accettati al mattino (nuovi ingressi e Pazienti in regime ambulatoriale) sono accolti dall’Infermiere in turno del Servizio Accettazione infermieristica che provvede alla raccolta dei campioni biologici e al coordinamento degli altri esami preoperatori (visite specialistiche e esami radiologici), prima del trasferimento del Paziente in camera di degenza.

I prelievi di campioni biologici per Pazienti già ricoverati sono eseguiti dagli Infermieri professionali dei relativi piani di degenza.

Ogni provetta viene identificata con un’etichetta prestampata al momento della richiesta. L’Infermiere professionale verifica la corrispondenza tra il nome riportato sull’etichetta e l’identità del Paziente, secondo quanto previsto dalla IO.64san. Le provette, contenitori primari, per il trasporto, vengono inserite negli appositi contenitori (scarabattole). Sono in dotazione due tipi di contenitori secondari: uno per il trasporto delle provette contenenti sangue e uno per il trasporto di urine. Le scarabattole, prima dell’invio, vengono collocate in contenitori secondari idonei al trasporto di campioni biologici.
L’addetto al coordinamento della raccolta dei campioni compila il modulo 1250 che accompagna i contenitori, su cui è indicato il numero di contenitori primari e di provette in essi inserite.
Il modulo viene firmato dal coordinatore dell’invio, che riporta anche data e ora di partenza; da chi esegue il trasporto al laboratorio e dal coordinatore di laboratorio che ritira i campioni e indica l’orario di ritiro, verificata la corrispondenza del numero di provette presenti nel contenitore, rispetto a quelle indicate sul modulo.

Il laboratorio di Villa Montallegro è in grado di eseguire gli esami urgenti a ciclo continuo 7/7 – h24